free web templates
Mobirise

L'Italia è rinomata per la sua ricca e squisita tradizione culinaria e quindi è certamente un argomento che vale la pena esplorare sotto il tema della bellezza della conoscenza.

"L'uomo è ciò che mangia" (Feuerbach), non solo per la composizione dei diversi cibi che mangiamo, ma anche perché il cibo è una miscela di fattori sociali, economici, culturali e scientifici.

L'agricoltura made in Italy è caratterizzata dalla sua originalità, qualità e sicurezza dei prodotti.

Una sfida principale per l'agricoltura del 21° secolo è soddisfare le esigenze di produzione con la gestione sostenibile delle risorse naturali, proteggendo l'ambiente. 

Qui portiamo oggetti e storie che esplorano il cibo dalla sua produzione sostenibile, dal suo consumo e dal suo smaltimento e riutilizzo.

Book ALIMENTAZIONE E SALUTE PDF 

MOSCARDINO

POSATA MULTIUSO IN BIOPLASTICA RICAVATA DALL’AMIDO DI MAIS

Posata multiuso, pensata per riunire in sé le funzioni della forchetta e del cucchiaio. Questa posata usa e getta sintetizza in un unico artefatto due degli attrezzi indispensabili per portare il cibo alla bocca. I rebbi della forchetta diventano impugnatura del cucchiaio, che a sua volta si fa impugnatura della forchetta, in un rapporto di perfetta reversibilità. L’invenzione progettuale è funzionale ai mutamenti in atto nella pratica della nutrizione (mangiare in fretta, in piedi ed in maniera informale). Di ridotte dimensioni, adatta anche ai bambini, questa posata è realizzata in Mater-bi, una bioplastica ricavata dall’amido di mais completamente  biodegradabile. Quando il cibo cambia la sua fisionomia, quando il gesto intorno al cibo si trasforma in un nuovo gesto gli oggetti della tavola e del consumo si sentono 

spaesati, inadeguati come i vecchi utensili che abdicano alla forza dell'innovazione. Sostituire gli strumenti di un rito necessita la capacità di restituire l'allegria della nuova convivialità con un'anima che non si lascia scavalcare dalle funzioni che possono assolvere, con un segno leggero ma permanente, semplice ma prezioso, utile ma non malato di stile. Semplificare è difficile, ma l'obiettivo è presentare oggetti destinati per funzione ad essere gettati, ma per forma evocatori di più lunghi possessi, capaci di comunicare l'attenzione con cui sono stati pensati, disegnati e prodotti. Nel 2001 la giuria del 19° premio Compasso D'oro premia Pandora Design, prendendo atto del valore della ricerca nella produzione dell'usa&getta, lodevole di un risultato di ulteriore sviluppo nella produzioni di oggetti di design. 

SEGUICI SU

ITALY
THE BEAUTY
OF
KNOWLEDGE

CONTATTI

Curatore dei contenuti del sito:
Fondazione IDIS-Città della Scienza

info@italy-thebeautyofknowledge.it 
tel. (+39) 081.7352.553

AREA STAMPA

Ricevi aggiornamenti mensili sulla mostra.


PER CONTATTARCI